Servi di Maria - Genova
Parrocchia Santa Maria dei Servi




24-05-2017 Mercoledì della VI settimana di Pasqua

Lapide della Madonna con Gesù Bambino

DATI STORICI

Lapide della Madonna con Gesù Bambino nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a GenovaDi che anno è?

Questa è la stessa domanda che si fece il Bassi, critico locale dei primi del Novecento, perché purtroppo manca ogni riferimento temporale: il critico Alizieri, pur dubitando che una parte della lapide si celasse sotto all’intonaco, sperava di trovare la data e l’autore, ma la lapide è così come si vede ai giorni nostri.

Probabilmente è della fine del secolo XV, quindi di epoca successiva alla lapide della Madonna della Misercordia, perché viene a mancare il “tema devozionale della protezione”: questa è anche la conclusione a cui arrivò il critico Labò nella prima metà del Novecento ma soprattutto l’Alizieri nella prima metà dell’Ottocento.

Si è usato il condizionale, sulla datazione, in quanto proprio il Bassi sostenne che l’uso dei caratteri gotici e non romani, come per altre lapidi di proprietà della consorzia dei forestieri, possa far risalire la lapide al 1414, l’anno di consacrazione dell’altare della cappella di Sant’Anna, o di epoca poco successiva.

Ma non potrebbe essere posteriore al 1509, cioè l’anno in cui i “foresti” ristrutturarono la propria cappella e dove collocarono un grandioso polittico di Pietro Resaliba, realizzato nel 1506 (andato perduto già nel Settecento), perché la lapide marmorea pur se decorosa doveva apparire molto più modesta rispetto ad un’ancona a sette scomparti.

Un altro critico che cita questa lapide è il Portigliotti, il quale la colloca nel secolo XVI, ma non approfondisce l’argomento anche perché il suo studio si riferisce all’ospedale della consorzia.

Il Piaggio (secolo XVIII), la riporta nel suo manoscritto, anche se non la riproduce, e la posiziona all’interno della cappella di Sant’Anna, descrizione alquanto strana considerando che nel XVIII secolo la cappella era dedicata a San Francesco di Paola.

DATI TECNICI

Fu eseguita o, molto più probabilmente, commissionata da Corrado di Francoforte, socio o benefattore della Consorzia dei Forestieri; le sue dimensioni attuali sono: altezza cm. 73,5, larghezza cm. 48. Per darne una descrizione precisa dell’immagine riporto le parole scritte dallo storico Remondini:

Lapide della Madonna con Gesù Bambino nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a Genova. Particolare del viso e delle mani del Bambino

«L’atteggiamento del Bambino è veramente grazioso; ei tiene sul petto della madre distesa la mano sinistra, e si accosta bambinescamente alla bocca l’indice della destra.

La Madonna poi che l’ha sui ginocchi, lo tiene fermo a mezza la personcina con una mano, e coll’altra tiene a piedi di lui un libro.»

Lapide della Madonna con Gesù Bambino nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a Genova. Particolare del viso della Madonna e del BambinoLapide della Madonna con Gesù Bambino nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a Genova. Particolare di S. Maria che tiene il Bambino e un lbro con la mano destra.

Un’ultima osservazione: nella parte inferiore della lapide sono scolpiti due “vertici di triangolo” sormontati da due esigue croci; nessuno degli autori citati fin ora riporta tale raffigurazione … l’unico che ne fa menzione è il Portigliotti, il quale “sbriga la pratica” con la seguente frase: «simbolo o emblema di oscuro significato».

E’ possibile che non abbiano alcun valore artistico? Sarà un’aggiunta postuma? Sarà stato questo “secondario” fregio a far dubitare l’Alizieri sul fatto che la lapide non fosse completa?

Purtroppo a tutte queste domande non si potrà dare una risposta certa e sicura, mancando i documenti comprovatori si possono soltanto formulare delle ipotesi poco attendibili.

Lapide della Madonna con Gesù Bambino nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a Genova. Particolare dell'iscrizione.

Opere d'arte   Home

Opere d'arte   Home


Parrocchia Santa Maria dei Servi - Largo Santa Maria dei Servi, 5 - 16129 Genova - p.i.: 95016550105
Tel. 010 564077 - Fax 010 581409 email: parrocchia@servidimariagenova.it
Copyright © 2016 - Parrocchia Santa Maria dei Servi di Genova - Tutti i diritti riservati